LO STORICO PALAZZO MASSANGIOLI: UN MONUMENTO DA RESTAURARE

Tempo di lettura: 5 minuti

Non è compreso nell’elenco dei 13 palazzi censiti e schedati, con encomiabile impegno e cura, da Grafica Archipro s.n.c. nel port-folio “Chieti. I Palazzi nella città” (1993) che faceva il paio con il port-folio “Chieti, Le Chiese nella città” (1992) che schedava n.1 2 luoghi di culto, che vedeva in prima fila gli architetti Pierluigi Gentile e la moglie Maria Cicchitti, ora alla ribalta per la problematica sistemazione di Piazza San Giustino, già Piazza Grande e poi Piazza Vittorio Emanuele II, che vi era entrato trionfalmente il 18 ottobre 1960, alla vigilia del suo incontro a Teano, o giù di lì, con Giuseppe Garibaldi che gli consegnò l’Italia del sud dopo la vittoriosa impresa dei Mille.

Leggi tutto “LO STORICO PALAZZO MASSANGIOLI: UN MONUMENTO DA RESTAURARE”

LA STAZIONE DI CHIETI

Tempo di lettura: 4 minuti

Nel periodo immediatamente successivo all’Unità d’Italia la città si trovava a dover risolvere numerosi problemi. Le condizioni igienico–sanitarie, ben descritte dal dott. R. Pellicciotti, erano a dir poco preoccupanti. Mancava una vera rete fognante, le abitazioni erano per lo più buie e spesso sotto il livello stradale, non c’era un servizio cimiteriale, c’era scarsezza di acqua potabile. Inoltre la città rischiava di essere tagliata fuori dai commerci e da un primo embrione di industrializzazione in quanto arroccata sul colle e difficilmente raggiungibile con le scarse vie di comunicazione di cui disponeva. Leggi tutto “LA STAZIONE DI CHIETI”

LA VALLATA DEL LAVORO

Tempo di lettura: 5 minuti

Nella  poesia Settembre D’Annunzio scrisse dei pastori che “scesero all’Adriatico selvaggio” ed i Pomilio, come loro, scesero dalle falde della Maiella, da Archi,in provincia di Chieti.
Arrivarono Livio,capostipite della patriarcale famiglia Pomilio e la giovane moglie Giuseppina di origine partenopea dalla quale ebbe ben nove figli :
Carlo, Alessandro, Federico, Ernesto, Ottorino, Umberto, Amedeo, Vittorio, Giulio, Amalia e Beatrice. Leggi tutto “LA VALLATA DEL LAVORO”

L’ OSPEDALE A CHIETI

Tempo di lettura: 4 minuti

Nei tempi passati e almeno fino ad un secolo fa Chieti veniva identificata come una città pullulante di militari ed ecclesiastici per la presenza di numerose caserme e conventi sia maschili che femminili. Tuttavia di un’altra presenza possiamo ben parlare: quella dell’ospedale che operò fin da secoli remoti. Leggi tutto “L’ OSPEDALE A CHIETI”

DALLA CONURBAZIONE ALLA CITTÀ METROPOLITANA

Tempo di lettura: 6 minuti

Conurbazione, area metropolitana, città metropolitana, Grande Pescara, Nuova Pescara e finanche metropoli del Medio Adriatico, sono tutti termini che già da tempo risuonano nelle nostre orecchie e/o che si prestano alla nostra lettura sui quotidiani abruzzesi. Ma cosa c’è di vero, cosa c’è di amministrativamente reale e cosa c’è di concreto nel momento in cui  questo articolo viene pubblicato?

Leggi tutto “DALLA CONURBAZIONE ALLA CITTÀ METROPOLITANA”

PORTICI

Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi siamo abituati a vedere il nostro Corso fiancheggiato da lunghi portici di cui, fino ad un secolo fa, la nostra strada principale era sprovvista. Come anche ricordato nel mio precedente articolo Passeggiata sul Corso Galiani, solo dopo l’Unità d’Italia si pensò ad un abbellimento della principale arteria cittadina con la realizzazione di ampi portici. Leggi tutto “PORTICI”