RAFFAELE FRATICELLI. I COLORI DELLO ZIO PEPPINO

Tempo di lettura: 1 minuto

Firenze, 1943. Una rocambolesca storia di guerra. Raffaele Fraticelli, insieme a due compaesani, fuggono da una caserma verso casa. A salvarli sarà il regalo di zio Peppino.

Buona visione.

Dino Viani

Dino Viani
Filmaker indipendente realizza il suo primo lungometraggio nel 1989 con “Il generale“, un film sul brigantaggio abruzzese. La sua terra, l’Abruzzo, è stata sempre fonte inesauribile di ispirazione per i suoi lavori. Ha prodotto più di venti film tra cortometraggi, mediometraggi e documentari.
Le sue opere sono state presentate in festival e rassegne .
Nell'Agosto 2007 il festival di San Pietroburgo gli dedica una retrospettiva d’autore, nello stesso anno i suoi lavori sono alla 52° Biennale di Venezia, 100 giorni di conferenza permanente omaggio al maestro tedesco J. Beuys.
Dal 2007 ha trasferito la sua attività a Berlino dove, nel Luglio 2009, presso il cinema Babylon, ha presentato il film ”Un giorno e un altro ancora“.
Canto 6409, film sul terremoto che ha colpito L’Aquila, ha partecipato nel maggio 2009, al 62° Festival del cinema di Cannes - United States of America Pavillion, e a Ottobre a Amsterdam film festival Re- Imagining the City. Nel Dicembre 2009, i suoi film sono stati presentati in una rassegna dal titolo “Vision on New York City“ presso la Columbia University.
Dino Viani on FacebookDino Viani on Youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *