LU RICCHIAPPE

Tempo di lettura: 4 minuti

Si può affermare con sicurezza che fino agli anni 30 del secolo scorso due fossero gli eventi che riscuotevano il maggior concorso popolare in città: la Processione del Venerdì Santo e il Palio de Lu Ricchiappe; quest’ultimo trovava il suo culmine nella corsa che si disputava il giorno del santo patrono. In realtà nel periodo delle feste patronali si svolgevano diverse corse per soddisfare l’entusiasmo sempre crescente del numeroso pubblico ma la gara più importante era quella denominata “corsa dei barberi” o “carriera dei barberi” perché disputata da cavalli privi di fantino. Il cavallo barbero (o berbero), rispetto al cavallo arabo, ha un aspetto più robusto, quindi più adatto a questo tipo di sforzo.

Leggi tutto “LU RICCHIAPPE”

SANGIUSTINI E SAMPIETRINI. LA LIBERTA’ CHE GUIDA IL POPOLO.

Tempo di lettura: 2 minuti

In un tempo che amorevolmente può essere chiamato delle garanzie e delle certificazioni, dove la salvezza delle città pare corrispondere alla salvaguardia degli equilibri istituzionali, diventa palese agli occhi del cittadino medio l’impossibilità di sentirsi parte attiva nel processo di crescita che la comunità urbana” (a cui egli appartiene) dovrebbe avere alla base. Leggi tutto “SANGIUSTINI E SAMPIETRINI. LA LIBERTA’ CHE GUIDA IL POPOLO.”